Asia Argento accusata di violenza sessuale, ecco cosa è successo

Era diventa la paladina delle donne a seguito della sua denuncia di violenza sessuale nei confronti del produttore cinematografico Harvey Weinstein. Ora a finire nell’occhio del ciclone, e per l’ennesima volta direi, è proprio lei. Asia Argento è stata accusata di violenza sessuale nei confronti di un attore che all’epoca dei fatti avrebbe avuto 16 anni.

Pubblicità

Ad accusarla è stato Jimmy Bennet, l’attore che all’epoca dei fatti non aveva nemmeno compiuto 17 anni. L’accusa mossa nei confronti di Asia Argento è quella di aver aggredito il minorenne all’interno di una camera d’albergo e di avere abusato di lui sessualmente. Lui nemmeno 17 anni mentre lei all’epoca dei fatti ne aveva ben 37.

A rivelarlo è stato il New York Times, Asia Argento si sarebbe accordata con 380.000 dollari di risarcimento

È accaduto proprio nei mesi successivi all’accusa da parte della Asia Argento nei confronti del produttore Cinematografico Weinstein. Accusata, la Argento avrebbe risarcito l’allora ragazzino abusato con 380.000 dollari di risarcimento mettendo a tacere subito la fastidiosa situazione.

La vicenda è stata resa pubblica grazie ad una mail anonima

Secondo quanto pubblicato dal New York Times, sembrerebbe che la vicenda sia riuscita a diventare pubblica a seguito di una email anonima. Il giornalista che si è occupato della notizia avrebbe ricevuto le informazioni sulla vicenda con tanto di foto allegata che riprende Asia Argento a letto con il Bennett, allora ancora 16enne. La direzione del New York Times ha fatto sapere che ha invitato in più occasioni Asia Argento a dare spiegazioni sull’accaduto e soprattutto sull’eventuale risarcimento per essere stata accusata di violenza sessuale e che ad oggi, non avrebbe ancora ricevuto alcun tipo di risposta in merito.

Fonte

Immagini di repertorio dal web

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.