Di Maio pronto per la riforma del cambiamento: arriva il decreto dignità

Il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio annuncia l’arrivo del nuovo decreto sul lavoro

È un governo pieno di iniziative soprattutto di sorprese, l’asse Lega – M5S sta viaggiando per il verso giusto anche se in tanti vedono il leader del Movimento 5 Stelle oscurato dalla figura imponente di Matteo Salvini alle prese con la situazione immigrati e navi ONG. Questa volta a prendersi le luci della ribalta è Luigi Di Maio con l’annuncio di un nuovo e rivoluzionario decreto che cambierà le regolamentazioni nel mondo del lavoro: il decreto dignità.

Il cosa consiste il decreto dignità?

Secondo quanto pubblicato da Il Secolo XIX, sembrerebbe che il nuovo decreto prevederà la reintroduzione della causale ai contratti a tempo indeterminato, di conseguenza le aziende dovranno giustificare perché hanno assunto un lavoratore con un contratto a termine anziché uno a tempo indeterminato. La nuova legge sul lavoro coinvolgerà anche la figura del riders, ovvero quei lavoratori della gig economy che consegnano in moto o in bici prodotto alimentari e non, a cui saranno date delle tutele previdenziali, oltre a proibire il compenso a cottimo. L’obiettivo di Di Maio è anche quello di inserire un salario minimo fissato per legge.

Addio spesometro, redditometro e incentivi alle aziende che sono andate via dall’Italia

Svariate sono le norme presenti nel decreto dignità, tra tutte l’addio allo spesometro ed al redditometro, oltre alla disincentivazione delle imprese che sono andate via dall’Italia. Nel decreto anche il divieto di pubblicità per giochi e derivati del gioco d’azzardo. Di Maio ha riferito che il governo è intenzionato a rimediare ai danni fatti dai governi precedenti e che i lavoratori, resi invisibili e senza voce, dovranno diventare la colonna importante del cambiamento, dicendo una volta e per tutto basta al precariato.

Luigi Di Maio annuncia la riforma del lavoro con il decreto dignità

Fonte: Il Secolo XIX

Immagine di repertorio dal web

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.